L’Oratorio riparte: vivi il sogno!

Vivi il sogno! E’ il tema dell’anno che giorno dopo giorno verrà svelato e vissuto in oratorio. Ma scopriamo insieme cosa si può vivere in oratorio!

L’Oratorio riparte con tante attività, nel rispetto delle normative vigenti.

Il doposcuola e il sostegno allo studio si svolgeranno:

-per le Medie e Superiori dalle 15,00 alle 17,00

-per le Elementari dalle 17,00 alle 19,00

Durante il pomeriggio sarà possibile partecipare ad ATTIVITA’ DA SOGNO:

English Lab

Digital Lab

Art Lab

Mind Challenge

Sport Challenge

 

Inoltre ripartono:

-la catechesi e i gruppi formativi, per questo ti invitiamo a consultare la pagina dedicata del sito.

-le attività sportive dell’A.S.D. Auxilium San Luigi: per info e iscrizioni scrivere a auxilium@snluigitorino.org

 

Auguri di buona Pasqua dalla Comunità di San Salvario

Buona Pasqua dalla comunità salesiana di San Salvario

E' Pasqua. La vita rinasce! Buona Pasqua da tutta la comunità di San Salvario!

Publiée par Santi Pietro e Paolo – Torino sur Vendredi 10 avril 2020

Non ci siamo dimenticati di voi. Anzi!
Soprattutto in questi giorni di isolamento forzato!
In questi giorni in cui è importante “restare a casa”:
In questi giorni in cui più lontano stiamo, meglio stiamo.
Proprio in questi giorni noi pensiamo a voi.
Proprio in questi giorni noi pensiamo per voi!
Proprio in questi giorni progettiamo per voi!
Ma soprattutto vi sentiamo vicini, vicini, vicini.
Perchè?
Perchè è Pasqua!
E Pasqua è la festa della vita che non muore.
Pasqua è la vita che risorge.
Pasqua è sapere che l’ultima parola non ce l’ha nemmeno il coronavirus.
Allora auguri di Buona Pasqua.
Buona Pasqua a voi famiglie, la luce del Risorto doni serenità e fiducia per il futuro.
Buona Pasqua a voi giovani, la vita che vince la morte grazie a Gesù, vi faccia sognare cose grandi per il vostro futuro.
Buona Pasqua a voi ragazzi, la vostra gioia e voglia di vivere sia contagiosa per tutti noi.
Buona Pasqua anche a chi sta soffrendo per malattia, solitudine, per la perdita di una persona cara. Perchè l’ultima parola non è della morte, della tristezza ma è della vita, è della gioia.
Buona Pasqua a tutti voi,
o meglio a tutti noi!
Il Risorto aiuti anche il nostro stare insieme a San Salvario, a risorgere a vita nuova,
più forti, più gioiosi, più entusiasti.
E’ Pasqua. La vita rinasce!
Buona Pasqua.

Torneo: #auxiliumiomiallenoacasa

Questa Quarantena sembra non finire più e gli allenamenti mancano, così come i nostri compagni di squadra…come facciamo a stare più insieme alla nostra squadra?

L’Auxilium San Luigi lancia un torneo:

 

 

 

La Squadra Juniores a 11 ha sperimentato questa sfida.

 

Come manteresi in forma? L' Auxilium San Luigi resta a casa ma non si ferma!

Publiée par Santi Pietro e Paolo – Torino sur Lundi 23 mars 2020

Auxilium: Un weekend di nuovo insieme

Nel weekend del battesimo del Signore (11 – 12 gennaio) la squadra juniores dell’Auxilium San Luigi Torino, appartenente all’associazione sportiva dilettantistica dell’oratorio San Luigi e dell’oratorio del Santi Pietro e Paolo, sita nel quartiere San Salvario di Torino è stata ospitata presso l’oratorio Salesiano Don Bosco di Cuneo, il cui direttore è il parroco don Mauro Mergola recentemente insediatosi e proveniente proprio dallo stesso complesso ecclesiastico Torinese.
Nella giornata di sabato, dopo il trasferimento in treno da Torino a Cuneo, la squadra ha visitato il complesso religioso cuneese e nel pomeriggio ha svolto una partita amichevole di allenamento con la squadra della struttura ospitante.
Il team che ha giocato in casa, dopo aver subito un risultato parziale negativo nel primo tempo, é poi riuscita a recuperare ed ad ottenere un risultato finale positivo a suo favore; la partita è stata condotta con spirito agonistico ma rispettoso sia nei confronti dell’avversario che del direttore di gara.
La serata é poi proseguita alternando momenti di riflessione a giochi di gruppo, una cena in pizzeria e una passeggiata per il centro cittadino.
Nella giornata di domenica la squadra ha partecipato alla messa per il battesimo, un pranzo preparato presso le ospitali strutture e con le indicazioni del gradevole personale volontario dell’oratorio ed un altro momento di riflessione da cui sono emersi i seguenti punti:
– il piacere di aver passato due giorni con i propri amici;
– essersi divertiti sia durante il gioco che nello stare assieme al gruppo;
– consapevolezza nell’aver rafforzato l’unione con il gruppo, riconoscendo alcuni di aver aderito all’iniziativa per obbligo morale ma che poi sono stati molto contenti per aver partecipato;
– constatare la presenza di tanti bambini felici all’interno dell’oratorio, luogo riscontrato un posto molto accogliente ed ospitale;
– nei confronti di don Mauro: il piacere di re-incontrarsi e la sua soddisfazione nel constatare che i ragazzi stanno crescendo bene nel fare cose buone insieme.
Nel primo pomeriggio la squadra ha salutato il parroco con la promessa reciproca di volersi rivedere presto.

a cura di Andrea Massa

Mandato agli operatori pastorali

Ecco alcuni rappresentanti degli operatori pastorali che operano nella realtà di don Bosco San Salvario. Don Claudio e don Mario, insieme a tutta la comunità, ringraziano il prezioso servizio che ciascuno offre nei numerosi ambiti: catechismo, oratorio, sport, gruppi formativi, educativa di strada, accoglienza minori e housing sociale,…

Per chi fosse interessato a contribuire con le proprie capacità e competenze può contattare il 3387257105.

Ecco il nuovo direttivo A.S.D. Auxilium San Luigi

Giovedi 5 settembre l’Auxilium  San Luigi si é riunito  per rieleggere il nuovo direttivo e programmare il nuovo anno sportivo.

Ecco le nuove nomine

Presidente: Don Mario  Fissore

Vice Presidente :Vito Fasciano

Tesoriere e Segretario : Andrea Bertolino

I consiglieri sono : Don Mario, Vito, Andrea, Giorgio Bottiero, Giuseppe Russo, Guglielmo Zanchetta

…augurano a tutti un anno di sfide e di crescita!

La festa di don Bosco al San Giovannino-San Luigi

“Giovannino Bosco aveva per compagno di pascolo un certo Secondo Matta, garzone di una fattoria vicina. Questi di solito riceveva per la colazione un pezzo di pane nero mentre Giovannino riceveva da mamma Margherita una bella fetta di pane bianco. Spesso Giovannino diceva a Secondo: – Mi fai un piacere? – Volentieri. – Facciamo cambio del pane? – Perché? – Il tuo dev’essere più gustoso del mio, o almeno, mi piace di più. Secondo, nella sua semplicità, pensando che Giovannino tro­vasse il suo pane realmente più gustoso, accettava subito. Così continuò per tre primavere consecutive, quan­tunque il pane nero e duro di Secondo non fosse davvero una ghiottoneria. Solo quando fu adulto Secondo Matta si rese conto della bontà di Giovannino Bosco.”

Con queste parole iniziava l’omelia di don Enrico Stasi durante la santa Messa da lui presieduta nella chiesa del San Giovannino domenica 3 febbraio, giorno scelto per festeggiare Don Bosco nella nostra casa. Il ricordo andava a quando, negli anni Settanta, don Enrico frequentava l’oratorio San Luigi e ricevuto un libretto contenente la storia di Don Bosco, si appassionava del nostro santo amico dei giovani. Chiesa stracolma per vivere tutti insieme un giorno importante, un giorno di festa, un giorno di gioia in fraternità. Dopo l’eucarestia tutti in cortile dell’istituto (oggi collegio universitario, un tempo scuola elementare e media) per una indimenticabile foto di gruppo con lo sfondo la chiesa che proprio don Bosco fece costruire nel lontano 1882. Il cortile si animava subito di canti, di balli, di esibizioni, di poesie recitate come piaceva a chi, nel 1847 fondava il nostro oratorio San Luigi. Gli ex-allievi erano presenti con un cartellone di ricordi: tante le foto che ritraevano come eravamo e … come siamo cambiati. Poi l’Auxilium san Luigi con i ragazzi del calcio, il gruppo del catechismo, gli animatori dell’oratorio, l’educativa di strada, gli universitari, il gruppo che segue i corsi professionali, il gruppo anziani e la comunità minori si sono resi protagonisti animando il cortile ciascuno con un proprio stand. Alle 13 tutti a pranzo in oratorio san Luigi: lasagne, carne patatine e tiramisù su hanno tenuto tutti con le gambe sotto i tavoli per un bel momento conviviale. Nel pomeriggio tornei sportivi per i più piccoli e film con tematica educativa per i più grandi. Titolo: “Come diventare grandi nonostante i genitori”, film molto apprezzato sulla tematica della crescita dei nostri ragazzi tra i tanti ostacoli da superare. Insomma una domenica ricca di eventi, ma soprattutto di incontri. Come voleva Don Bosco per vederci felici “nel tempo e nell’eternità” come amava spesso dire lui. Bravi tutti!

A.S.D. Auxilium San Luigi in festa con la squadra degli Allievi a 11

Martedì 18 dicembre c’è stata la festa di chiusura della prima parte della stagione calcistica della squadra Allievi a 11 che milita nel campionato FIGC. Erano presenti tutti e 21 i ragazzi della squadra di San Pietro e Paolo con le loro rispettive famiglie. È stato per loro, e per i loro allenatori, un bel momento di festa e condivisione che ha portato ciascuno a sentirsi parte di une grande famiglia.

Questa prima parte di stagione, a livello di risultati potrebbe sembrare poco positiva, le partite vinte sono molto poche, ma i loro obiettivi sono stati raggiunti : non arrivare ultimi in classifica in questo nuovo campionato di Federazione – nettamente diverso dal campionato CSI dello scorso anno – e sopratutto di creare un spirito di famiglia e di condivisione.

Un educatore ha condiviso:

La cosa che mi preme sottolineare è che nonostante questo avvio difficile e preventivato dall’inizio, la squadra ha mantenuto un grande entusiasmo in tutte le sue componenti (ragazzi, allenatori e genitori). Questo clima ha permesso di superare le problematiche che si sono presentate durante il percorso.

 

 

 

 

Squadra Allievi A.S.D. Auxilium giornata di ritiro all’Oratorio San Luigi

Sabato 10 novembre i ragazzi della squadra allievi figc si sono incontrati insieme al loro allenatore Vito per il loro incontro e ritiro all’oratorio San Luigi. La serata è iniziata alle 18.30 con la celebrazione eucaristica nella chiesa dedicata al Sacro Cuore di Maria, seguita poi da una allegra cena kebab. Arrivati poi al San Luigi è iniziato il momento formativo dal titolo “non mollare mai!” guidato da don Mario; una bella scena tratta dal film “Affrontando i giganti” ha aperto un dialogo schietto e sincero, grazie al bel clima di serenità e fiducia. I ragazzi hanno potuto confrontarsi in particolare sulla loro esperienza sportiva, condividendo le gioie, le delusioni e le paure di questo periodo. Dallo sport, autentica palestra di vita, si può imparare molto: è quello che don Mario ha regalato ai ragazzi con parole semplici ed efficaci apprezzate da tutti. La serata è poi proseguita in allegria! Questo momento darà certamente ai ragazzi la carica giusta per affrontare le sfide – sportive e non – del prossimo periodo!
Tifiamo per voi, ragazzi!
Info su ASD Auxilium

A.S.D. Auxilium San Luigi giornata di ritiro per iniziare il nuovo anno sportivo

Sabato 15 settembre  presso O.A.S.I. Laura Vicuna a Rivalta si è svolto il RITIRO SPORTIVO che ha dato inizio all’anno sportivo dell’ASD Auxilium San Luigi. Sport, festa e la S. Messa finale hanno iniziato a costruire basi solide per un anno di crescita e formazione in ciascuna squadra. Di seguito le prime impressioni degli allenatori delle varie squadre.
M
Giorgio: Ottima giornata direi… Sia dal punto di vista sportivo e sia dal punto di vista umano – comunitario. Grande dei ragazzi nonostante la diversità di annate… A partire dai più grandi fino ad arrivare ai più piccoli entusiasti alla fine di vedere giocare i grandi a calcio a 11….grande entusiasmo da parte di tutti sia nella fatica dell’allenamento sia nelle partite nonostante le sfide tra annate differenti… Diciamo che per il clima che si è respirato anche nel momento della messa finale la giornata è stata più che positiva e anche tra noi allenatori c è stato un grandissimo e bellissimo momento di aiuto e collaborazione reciproca per poter rendere tutto più facile e semplice per noi stessi ma soprattutto per i ragazzi…
Andrea, allenatore della squadra Top Junior: per quello che mi riguarda ho rilevato una struttura dotata di un bel campo in erba ad 11 con tribune e due campetti in sintetico di cui uno nuovo, abbiamo avuto una buona partecipazione come numero di adesioni. Con la squadra abbiamo fatto riscaldamento e tecnica su uno dei campi più piccoli e poi la partita con due tempi da 35 minuti contro i Juniores dell’allenatore Vito. La partita è stata agonisticamente viva ed i ragazzi si sono comportati in maniera rispettosa anche nei confronti dell’arbitro (cosa non sempre scontata). Si è creato un buon clima, amichevole fra grandi e piccini, alcuni si sono fermati per partecipare  al momento liturgico. È stata una buona occasione per stare insieme allenarsi e conoscersi.
Per quanto mi riguarda la giornata di ieri è stata molto positiva, a parer mio, resa davvero speciale dal fatto che abbiano partecipato tutte le squadre… cosa che ha fatto capire ai ragazzi che non esiste solo la propria realtà di squadra, ma che c’è qualcosa di più grande della propria squadra.  Come al solito, la risposta degli allievi all’evento è stata accolta a gran voce; i ragazzi sono rimasti molto soddisfatti e direi che con ieri hanno concluso la loro preparazione precampionato nel migliore dei modi. Sicuramente ciò che ha contraddistinto questa giornata è stato il buon clima tra noi adulti, che ha saputo accompagnare con serenità i ragazzi a questo evento.
Bella giornata di unione e comunità in una struttura sportiva di grande livello. Il gruppo di ragazzi dei 05/06 ha aderito al ritiro con entusiasmo e partecipazione, personalmente credo che sia un esperienza da ripetere, magari divisa per categorie, in week – end futuri. L’avvio dell’attività calcistica per i ragazzi 06 e’ partita alla grande, abbiamo raggiunto le 20 unità! Direi un ampia squadra.
M
M
Info su A.S.D. Auxilium San Luigi