Attenzione! Avviso importante!

Causa Rimozione Bomba il ritiro d’Avvento delle Elementari sarà spostato l’8 dicembre

Ritiro d’Avvento per elementari

Domenica 1 Dicembre ritiro d’Avvento per le elementari:

-ore 10,00 in via Giacosa 8,

-ore 11,30 Messa in Parrocchia, a seguire pranzo e pomeriggio di giochi e attività

 

Cresimandi al Santo Volto: un mare di ragazzi incontra Cesare

Sabato 9 novembre alle 15 il Centro Congressi del Santo Volto ha esaurito i posti a sedere ! Oltre 700 ragazzi provenienti da alcune parrocchie della nostra diocesi , tra cui la nostra dei Ss Pietro e Paolo Apostoli, ha invaso in allegria la grandissima sala, accolti in un clima di grande allegria ed energia. Sul grande schermo una grande scritta : # QUI PER TE !
Don Luca Ramello ha subito fatto partire la musica per riscaldare i muscoli e dare libera
espressione a tutta la voglia dei ragazzi di riconoscersi come coprotagonisti di questo incontro con l’Amico Padre e Vescovo Cesare. Uno per gruppo sono saliti sul palco, hanno gridato il proprio nome e quello della nostra parrocchia, e tutti si sono fatti sentire anche in sala. Hanno ballato i ragazzi e persino i catechisti .
Dal fondo della sala, sulle note di Jesus Christ you are my life ha fatto il suo ingresso il nostro vescovo. Ci ha detto che desiderava conoscerci, vedere i nostri volti, dal momento che non poteva essere lui a dare a tutti noi la cresima , poiché avrebbe dovuto farlo ogni giorno dell’anno essendo circa quello il numero delle sue parrocchie e poi .. Tutti occhi e orecchie aperti: sono partiti 3 video di tre canzoni diverse: Sogni Appesi di Ultimo , Wanderlust di Yanomi e Per un milione di BoomDaBash.
Con la prima canzone c’era anche un video di animazione che raccontava la forza dei desideri e, nel buio della grande sala, abbiamo acceso la torcia dei nostri cellulari, accompagnando la musica e le nostre emozioni. Sogni, desideri, ne abbiamo tutti ma è importante ricordare che proprio la parola desiderio nel suo significato originario indica che viene dalle stelle, dal cielo. Dobbiamo imparare, dunque, ad alzare lo sguardo verso il Cielo per trovare la forza di non smettere di cercare la loro realizzazione.

Un quarto d’ora di tempo, poi , con i propri catechisti a rispondere a 3 domande:
– quale dei 3 video /canzoni vi è piaciuto di più ,
– perché ,
– una domanda da presentare al vescovo Cesare .

La più gettonata Per un milione, ma i nostri 19 ragazzi hanno scelto Wanderlust e al Vescovo è piaciuta di più Sogni Appesi. Interessante sentire i perché e le domande poste al Vescovo: cerchiamo un futuro, un progetto di vita, come sentirsi chiamati ? come pregare ? Il vescovo Cesare ha raccontato qualcosa della sua vita ( voleva fare il macchinista di treno da ragazzino ) e come è arrivata la sua vocazione. Per quanto piccoli o ancora impreparati, o persino mal visti e disprezzati , il Signore ha una profonda fiducia in ciascuno di noi e desidera entrare nella casa di ciascuno, nel nostro cuore : ci aspetta sempre, non ci mette fretta, né ci obbliga o ci forza. Lui crede in noi. Ed è così che abbiamo ascoltato l’incontro di Gesù con Zaccheo , abbiamo pregato
insieme il Padre nostro e abbiamo cantato Jesus Christ you are my life !
Prima di partire, a tutti i ragazzi è stato regalato un bracciale che si s’illumina al buio , con una scritta in rosso: # QUI PER TE ! CESARE Tocca a loro ora raccontare ai compagni quest’ esperienza di gruppo , condividere domande e risposte , la scoperta che la fede si trasmette per contagio.

 

Sempre invitati e attesi!

DOMENICA 17 NOVEMBRE ci siamo trovati insieme, ragazzi e famiglie del 3° e 4° anno del catechismo
attorno alla Tavola di Gesu’ .
Due piccoli gesti:
 ragazzi e adulti hanno portato all’altare un dono alimentare per la tavola di chi fa fatica a servire il
necessario. Impariamo così a prendere gusto alla Messa, scoprire che Gesù desidera ciascuno di
noi , ci parla e ci sostiene perché diventiamo davvero famiglia, perché anche noi impariamo a fare
con gli altri come vorremmo fosse fatto per noi.
 Tutti i ragazzi hanno ricevuto il calendalbum, un diario che traccia la mappa del nostro cammino
per riconoscere Gesù nella Parola che si fa Vita per noi, nel Pane e Vino che ci fanno sempre più
simili a Lui , scoprendo la bellezza dello stare insieme con Lui e tra noi.
GRAZIE E … non lasciamoci rubare la festa domenicale con Lui e tra noi !

Castagnata a San San Salvario

Vi aspettiamo tutti, all’oratorio di via Giacosa n.8, MERCOLEDì 30 OTTOBRE alle ore 17,00 per un pomeriggio di giochi ma soprattutto…castagne!

Inizio Catechismo: conoscere Gesù per incontrarlo insieme

Da settembre sono APERTE le ISCRIZIONI a tutte le attività nei due oratori (San Luigi e Ss.  Pietro e Paolo).
– oratorio SAN LUIGI, Via Ormea, 4 (per tutte le attività): LUN/MERC/VEN dalle 16.30 alle 19:00
– oratorio Ss PIETRO e PAOLO, via Giacosa 8:
informazioni e iscrizioni CATECHISMO: da Lunedì a Venerdì dalle 16.30 alle 19.00
informazioni e iscrizioni SPORT da Lunedì a Venerdì dalle 17.30 alle 19.00

AVVIO CATECHISMO: Domenica 13 OTTOBRE – ore 11.30
S. Messa  (Ss Pietro e Paolo): Mandato catechisti , educatori , benedizione famiglie.

La festa di don Bosco al San Giovannino-San Luigi

“Giovannino Bosco aveva per compagno di pascolo un certo Secondo Matta, garzone di una fattoria vicina. Questi di solito riceveva per la colazione un pezzo di pane nero mentre Giovannino riceveva da mamma Margherita una bella fetta di pane bianco. Spesso Giovannino diceva a Secondo: – Mi fai un piacere? – Volentieri. – Facciamo cambio del pane? – Perché? – Il tuo dev’essere più gustoso del mio, o almeno, mi piace di più. Secondo, nella sua semplicità, pensando che Giovannino tro­vasse il suo pane realmente più gustoso, accettava subito. Così continuò per tre primavere consecutive, quan­tunque il pane nero e duro di Secondo non fosse davvero una ghiottoneria. Solo quando fu adulto Secondo Matta si rese conto della bontà di Giovannino Bosco.”

Con queste parole iniziava l’omelia di don Enrico Stasi durante la santa Messa da lui presieduta nella chiesa del San Giovannino domenica 3 febbraio, giorno scelto per festeggiare Don Bosco nella nostra casa. Il ricordo andava a quando, negli anni Settanta, don Enrico frequentava l’oratorio San Luigi e ricevuto un libretto contenente la storia di Don Bosco, si appassionava del nostro santo amico dei giovani. Chiesa stracolma per vivere tutti insieme un giorno importante, un giorno di festa, un giorno di gioia in fraternità. Dopo l’eucarestia tutti in cortile dell’istituto (oggi collegio universitario, un tempo scuola elementare e media) per una indimenticabile foto di gruppo con lo sfondo la chiesa che proprio don Bosco fece costruire nel lontano 1882. Il cortile si animava subito di canti, di balli, di esibizioni, di poesie recitate come piaceva a chi, nel 1847 fondava il nostro oratorio San Luigi. Gli ex-allievi erano presenti con un cartellone di ricordi: tante le foto che ritraevano come eravamo e … come siamo cambiati. Poi l’Auxilium san Luigi con i ragazzi del calcio, il gruppo del catechismo, gli animatori dell’oratorio, l’educativa di strada, gli universitari, il gruppo che segue i corsi professionali, il gruppo anziani e la comunità minori si sono resi protagonisti animando il cortile ciascuno con un proprio stand. Alle 13 tutti a pranzo in oratorio san Luigi: lasagne, carne patatine e tiramisù su hanno tenuto tutti con le gambe sotto i tavoli per un bel momento conviviale. Nel pomeriggio tornei sportivi per i più piccoli e film con tematica educativa per i più grandi. Titolo: “Come diventare grandi nonostante i genitori”, film molto apprezzato sulla tematica della crescita dei nostri ragazzi tra i tanti ostacoli da superare. Insomma una domenica ricca di eventi, ma soprattutto di incontri. Come voleva Don Bosco per vederci felici “nel tempo e nell’eternità” come amava spesso dire lui. Bravi tutti!

La cura dei più piccoli dall’Oratorio San Luigi al Burkina Faso

Loredana, catechista della Parrocchia Santi Pietro e Paolo, ha deciso di donare un po’ del suo tempo andando a curare i bambini in Burkina Faso. Esperienza che è partita dal suo donarsi per i ragazzi dell’Oratorio Salesiano San Luigi, a loro è si è fatta vicina cercando di aiutarli nelle piccole cose della vita. Per loro si è cimentata cuoca preparando addirittura la pizza. Noi da Torino aspettiamo il suo rientro per ascoltare il racconto di ciò che sta vivendo.

 

 

Parrocchia Santi Pietro e Paolo: riprendono gli appuntamenti di catechismo

Dal 10 settembre sono APERTE le ISCRIZIONI a tutte le attività nei due oratori, San Luigi e Ss Pietro e Paolo.

Da LUNEDÌ a GIOVEDÌ dalle 16.30 alle 18:30 Via Ormea, 4 oratorio SAN LUIGI (x tutte le attività)

Da LUN a VENERDI’ dalle 16.30 alle 19.00 in VIA GIACOSA 8, oratorio Ss Pietro e Paolo x  informazioni e catechismo, servizio segretaria SPORT Lun Mc, Ven 17:30-19.

AVVIO CATECHISMO:
Domenica 14 OTTOBRE h 11.30 S. Messa  (Ss Pietro e Paolo) Mandato catechisti , educatori , benedizione famiglie. Seguono pranzo condiviso, giochi e presentazione anno oratoriano in Via Giacosa 8

DA LUNEDI’ 15 OTTOBRE 1° incontro per ragazzi e genitori 1° anno  (2^ elementare ) cadenza quindicinale, settimanale per gli anni seguenti
MARTEDI’ 16 OTTOBRE 1° incontro per ragazzi e genitori 2° anno (3^ elementare ) A fine Quaresima  FESTA del Perdono (1^ Confessione)
MERCOLEDI’ 17 OTTOBRE 1° incontro per ragazzi e genitori 3° anno (4^elementare) ( Nel mese di maggio Prima Eucarestia)
GIOVEDI’ 18 OTTOBRE 1° incontro per ragazzi e genitori 4° anno (5° elementare)
VENERDI’ 19 OTTOBRE 1° incontro per ragazzi e genitori 5° anno (1^ MEDIA) (A giugno CRESIMA)

Per genitori, nonni, tate, zii, padrini o madrine, ovvero per ogni adulto che lo desideri,  un INCONTRO AL MESE,  STESSO GIORNO E STESSO ORARIO DEI PROPRI RAGAZZI.

 

 

Info su Catechesi