Inverno Ragazzi

Il Natale è ormai alle porte e con lui sono in arrivo le tanto attese feste natalizie.
Per trascorrere al meglio queste vacanze l’Oratorio propone l’iniziativa “Inverno Ragazzi”.
“Inverno Ragazzi” prevede attività formative sulle festività natalizie, compiti, giochi, laboratori e uscite sul territorio. Le attività si svolgeranno il 27 e 28 Dicembre 2018 e il 3,4 e 5 Gennaio 2019 dalle 8.00 di mattina alle 19.00 di sera. L’esperienza è aperta a tutti i ragazzi dai 6 ai 13 anni presso l’Oratorio San Luigi in via Ormea 4. Per partecipare è necessaria l’iscrizione entro mercoledì 19 Dicembre con il contributo di 6 euro a bambino.
L’Oratorio vi aspetta!!!

 

Il Triennio distribuisce pasti ai senza tetto

Mercoledi 12 dicembre, i ragazzi del gruppo trienno, accompagnati del loro animatori, si sono recati presso la chiesa dei Santi Martiri, in via Garibaldi. Sono stati accolti dalla comunità di Sant’Egidio, che in quella struttura opera, con un momento in cui i responsabili del centro hanno spiegato loro le attività di servizio organizzate a vantaggio dei poveri. E’ seguita una bella preghiera comune dedicata alla pace nel mondo.
La conclusione dell’esperienza è stata la condivisione, insieme ai volontari della comunità stessa, delle esperienze delle distrubizione di vivere di primi necessità, giubbotti e coperte, ai senza tetto.

Ecco una condivisione a caldo di uno dei ragazzi :
« E’ stata una belle giornata, e un’esperienza significativa, che ci ha fatto riflettere sull’importanza, e la grazia, di avere una familglia, un tetto sulla testa e un pasto caldo ogni giorno. »

 

 

A volte gli stessi sogni ci avvicinano! Ascolto di esperienze all’Oratorio Salesiano San Luigi

Giovedì 29 i giovani delle parrocchie Patrocinio San Giuseppe e Santa Monica hanno vissuto il loro settimanale incontro di formazione all’Oratorio Salesiano San Luigi. Quest’anno il tema che li accompagna è la migrazione. Trenta giovani, insieme ai loro accompagnatori animatori e il viceparroco don Daniele, si sono messi così in cammino per conoscere di persona altri giovani che hanno vissuto una migrazione importante. Arrivati in oratorio hanno ascoltato dalla voce di don Mauro, incaricato dell’Oratorio, i tanti progetti a favore dei giovani più poveri del quartiere e poi si sono messi in gioco attraverso interviste doppie: un giovani della parrocchia e un giovane del centro di accoglienza hanno risposto ad alcune domande. Qual è stato il risultato delle interviste? Storie, provenienze, religioni sono diversi ma il sogno di costruire una famiglia e avere un lavoro buono sono uguali.
Leggiamo ora qualche impressione dei giovani:
MMMMM
Mettere a confronto le due realtà, ragazzo nato e cresciuto in Italia con ragazzo cresciuto in un altro paese e arrivato successivamente per necessità in Italia, è stato il pezzo secondo me più significativo; pur avendo la medesima età le risposte appartenevano a due concezioni completamente diverse e questo è un ottimo punto su cui riflettere.
Mi sono sentita ascoltata come se fossi a casa di amici di vecchia data, accolta con cibo a volontà e poi la cura e la luce dei loro occhi con cui hanno mostrato la loro casa è stato strepitoso direi!
Mi piacerebbe sapere di più di questi ragazzi e vorrei poter dare un aiuto concreto con attività e tutto ciò che riguarda l’organizzazione ed aiuti pratici per i ragazzi.
È una serata che mi ha riempito di gioia e sono uscita da lì felice con un pezzo di conoscenza in più.

 

 

Presentazione Assemblea dell’Agorà del Sociale sul welfare – Intervento di Don Mauro Mergola

Presentata l’Assemblea dell’Agorà del Sociale sul welfare:

L’assemblea dell’Agorà del Sociale sul welfare di inclusione, promossa dalla Diocesi, si tiene sabato 17 novembre presso il Centro Congressi del Santo Volto (via Borgaro 1).
I lavori si aprono alle 9 con il saluto dell’Arcivescovo Nosiglia a cui segue una sintesi sul percorso dell’Agorà dal 2016 ad oggi a cura di don Paolo Fini.
Alle 9.20 Alberto Riccadonna, direttore de La Voce e il Tempo, presenterà il lavoro condotto dai gruppi tematici su carità, salute, lavoro e migranti. Seguono le conclusioni di Pierluigi Dovis, direttore della Caritas Diocesana. Alle 10.20 prenderanno la parola le autorità locali in una tavola rotonda moderata da Tarcisio Mazzeo, caporedattore Tgr Piemonte: interverranno il presidente della Regione Chiamparino, il sindaco Appendino, il prefetto Palomba, il direttore dell’Asl torinese Alberti, il presidente della Fondazione Crt Quaglia e il presidente dell’Unione industriale di Torino Gallina. Si darà poi spazio ad interventi liberi dall’assemblea. Le conclusioni saranno affidate a don Paolo Fini. Il convegno è valido per il rinnovo del mandato ai Ministri straordinari della Comunione.

Presente anche l’itervento di don Mauro Mergola riguardo al “sistema S. Salvario”:

Un’officina professionale per la riparazione di elettrodomestici rivolta ai minori che hanno abbandonato i circuiti della formazione. Un percorso lavorativo in un’azienda grafica di Mappano per giovani svantaggiati che si sta avviando in queste settimane. Una postazione che tutti i pomeriggi al Parco del Valentino intercetta i ragazzi nel disagio. Educatori di strada in 7 scuole torinesi per non perdere gli studenti che stanno finendo ai margini della società. Sono alcuni dei progetti virtuosi del «sistema San Salvario», dove la parrocchia Ss. Pietro e Paolo e l’oratorio salesiano San Luigi in rete con associazioni, cooperative, aziende, fondazioni bancarie e istituzioni a tutto campo cercano di dare un futuro ai ragazzi più fragili attraverso numerosi progetti di inclusione.

Leggi le pagine de “La Voce e il Tempo” qui sotto con tutti gli interventi e gli articoli della giornata.

 

 

 

La magia dello chef e le avventure di Anas

Ecco la testimonianza e le parole di Anas Arrout, buona lettura!

Buongiorno,
mi chiamo Anas Arrout, arrivo dal Marocco e sono da dieci anni in Italia. Sono un ragazzo molto curioso, che non si ferma mai in un punto ma sono in continua evoluzione, amante del sapere. Ho tantissima fiducia della mia città e del mio paese in cui vivo: l’Italia.
Dopo un percorso molto lungo e difficile sono riuscito grazie all’aiuto di diverse associazioni e persone (Fanon, San Luigi, Synergica) ad inserirmi per la prima volta nel mondo del lavoro. La mia prima esperienza lavorativa significativa l’ho fatta grazie ad un tirocinio nella cooperativa sociale “Raggio” dove la mia mansione principale era quella di cameriere e barista. Qui ho trovato persone meravigliose, disponibili che mi hanno insegnato tantissimo sia a livello lavorativo che personale, e grazie a loro sono cresciuto molto. Ho vissuto questa esperienza lavorativa come se vivessi in una grande famiglia, questo mi ha aiutato ad aprirmi ed inserirmi con i miei colleghi, ma soprattutto mi ha aiutato a superare con più facilità gli ostacoli e le difficoltà del lavoro. Ognuno di loro mi ha insegnato e lasciato qualcosa che custodisco nel mio bagaglio di esperienza personale. Finito il tirocinio hanno deciso di tenermi e farmi un contratto di 2 anni. In questi anni ho sviluppato e migliorato le mie capacità grazie all’impegno e la costanza che ci ho messo e l’aiuto e il sostegno che mi hanno dato le persone che mi stanno vicine. Nel frattempo ho fatto diversi corsi professionali/stage di cucina per continuare la mia crescita personale.
Oggi posso dire di essere molto felice ed orgoglioso di me stesso perché sono riuscito a raggiungere tantissimi obiettivi e soddisfazioni fra cui quello di ottenere un contratto di lavoro a tempo indeterminato nella cooperativa “Raggio” come cameriere/barista. Un altro evento accaduto in questi ultimi mesi molto importante e significativo per me e per il mio percorso di vita è stato quello di andare a vivere da solo.
Prima vivevo con mia mamma, ma ad un certo punto della mia vita ho capito che era arrivato il momento di cambiare e fare un passo in avanti. Questo mi ha portato a prendere questa decisione e mi ha dato la forza e l’energia di intraprendere questa avventura con entusiasmo e felicità.
Sono andato a vivere in una casa “magica”, meravigliosa, splendida e spettacolare. E’ da pochi giorni che vivo lì ma mi sembra di viverci da sempre. Ci sono persone con cui condivido la casa e l’impressione che mi hanno dato è che siano persone brave e di cuore. Per me è molto importante questo passo perché questo è un inizio e non una fine. Questo mi darà sempre più responsabilità, e mi darà modo di crescere e sviluppare maggiormente le mie capacità. Inoltre mi sta dando la possibilità di integrarmi ancora di più nella società.
Da questa esperienza ho ricavato l’equazione: lavoro+casa= stabilità (e opportunità di sviluppo personale e sociale). Oggi da questa “avventura” mi aspetto tantissimo, spero di continuare a crescere e di superare tutte le difficoltà e gli ostacoli che si presenteranno.

Vorrei ringraziare Spazio Anch’io, Frantz Fanon, Synergica, Osteria Andirivieni, cooperativa sociale
“Raggio” per l’aiuto e il sostegno in tutti questi anni.

Don Mergola Mauro – Incontro con la sindaca Chiara Appendino

Si è svolto nella giornata di mercoledi 28 Novembre 2018 l’incontro tra Don Mauro Mergola e la sindaca di Torino Chiara Appendino presso il Municipio.

Tema dell’incontro: il futuro di Spazio Anch’io, i servizio socio Educativo dell’oratorio Salesiano San Luigi – Torino. Le proposte sono state quelle di replicare questo servizio in più punti della città, un progetto sarà presentato entro il 25 di Dicembre per provare a dar vita a questo sogno.

Un ringraziamento speciale a Marco Chiesa ed uno alla Sindaca per la sincera accoglienza e la grande disponibilità all’ascolto.

 

Giovani salesiani dell’Oratorio San Luigi accolgono i visitatori del presepio a Natale in Giostra

All’interno del grande luna park al coperto, al V padiglione di Torino Esposizione, è possibile visitare il presepe meccanico per tutta la durata della manifestazione Natale in Giostra. Ad accogliere bambini e ragazzi saranno i giovani salesiani che prestano il loro servizio all’Oratorio Salesiano San Luigi. Di seguito il servizio della rubrica Buongiorno Piemonte di TGR Piemonte con l’intervista al parroco don Mauro Mergola.

Info su Oratorio San Luigi

 

 

 

 

 

AxTo laboratorio di percussioni all’Oratorio San Luigi

All’Oratorio Salesiano San Luigi è iniziato il laboratorio di percussioni di AxTO, un progetto che sostiene la produzione culturale, i servizi e lo sviluppo di forme di coesione sociale, attraverso la musica.
Il progetto coinvolge tre spazi e tre fasce d’età diverse:
– il martedì dalle 16,30 alle 17,30 Spazio Anch’io con i ragazzi delle superiori;
– il mercoledì dalle 17,30 alle 18,30 oratorio san Luigi con i bambini delle elementari;
– il venerdì dalle 17,30 alle 18,30 oratorio Santi Pietro e Paolo con i ragazzi delle medie.
Questi laboratori hanno l’obiettivo di avvicinare bambini e ragazzi agli strumenti musicali, e di insegnare loro a produrre suoni non solo con strumenti, ma anche col corpo. Alla fine dell’anno scolastico verranno fatte delle esibizioni nei vari quartieri in qui il progetto è partito.
xxx

 

Info su Oratorio San Luigi

 

 

 

 

 

Squadra Allievi A.S.D. Auxilium giornata di ritiro all’Oratorio San Luigi

Sabato 10 novembre i ragazzi della squadra allievi figc si sono incontrati insieme al loro allenatore Vito per il loro incontro e ritiro all’oratorio San Luigi. La serata è iniziata alle 18.30 con la celebrazione eucaristica nella chiesa dedicata al Sacro Cuore di Maria, seguita poi da una allegra cena kebab. Arrivati poi al San Luigi è iniziato il momento formativo dal titolo “non mollare mai!” guidato da don Mario; una bella scena tratta dal film “Affrontando i giganti” ha aperto un dialogo schietto e sincero, grazie al bel clima di serenità e fiducia. I ragazzi hanno potuto confrontarsi in particolare sulla loro esperienza sportiva, condividendo le gioie, le delusioni e le paure di questo periodo. Dallo sport, autentica palestra di vita, si può imparare molto: è quello che don Mario ha regalato ai ragazzi con parole semplici ed efficaci apprezzate da tutti. La serata è poi proseguita in allegria! Questo momento darà certamente ai ragazzi la carica giusta per affrontare le sfide – sportive e non – del prossimo periodo!
Tifiamo per voi, ragazzi!
Info su ASD Auxilium